1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 4.50 (1 Voto)
Pin It

Frequentare questa realtà significa entrare in contatto con un ambiente inatteso, dove all'emozione dell'operare per un mondo migliore, alla soddisfazione di esserci e comunicare con professionalità, si aggiunge la consapevolezza di intervenire nella società là dove qualcuno sta peggio di noi, donando il nostro supporto sul terreno di una umanità che appare spesso anche lontana nel nostro mondo moderno, senza per questo abbattersi o arrendersi mai.

Inoltre, in questo luogo dove le regole, la loro osservanza e la parola data hanno ancora un senso, risaltano ancor più i problemi di formazione che incontriamo nella famiglia, la scuola e il lavoro, perché da noi la preparazione giovanile, sia un servizio civile che coinvolge al punto da restare e continuare il proprio operato, sia il ragazzo che ne ha sentito parlare in casa o dagli amici, è il punto di partenza per ogni intento, sociale e professionale, il vero cardine per il futuro di un paese abbondante di eccellenze come questa.

Non si ostenta tutto questo in una vetrina, non chiediamo grazie e portiamo il nostro simbolo identificativo con onore, non facciamo parte di politiche ossessive o della ricerca del'affare a tutti i costi. È un patrimonio silente di umiltà e serietà, di una dedizione giornaliera al proprio credo da parte di uomini semplici, professionisti sensibili che con sacrificio e entusiasmo portano avanti il loro impegno civile.

Il Comitato della Croce Rossa Italiana di Vignole Borbera è questo e l’impegno è costante, tangibile, fra le tante emergenze e servizi, 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.

Ma le forze e gli aiuti di ognuno non bastano. C'è sempre necessità di nuove energie. Ci appelliamo ai giovani, anche  agli  scoraggiati, i diffidenti, a chi pensa che sia un mondo senza valori, ai ragazzi che si isolano, in una vita complicata e dura, tutti coloro che saranno, volenti o nolenti, la spina dorsale della società del domani.

Vi invitiamo a venirci a trovare e crescere con noi, realizziamo qualcosa di positivo, e potremo dire un giorno: “C'ero anch'io, poco forse ma l'ho fatto, per rendere il mondo migliore”.